Luigi Spagnol

Ha collaborato con Luigi Magni, Franco Giraldi, Tullio Pinelli, Rodolfo Sonego e Massimo De Rita. Per la RAI negli anni ’80 ha scritto “Rally”, “Nessuno torna indietro”, “Un’avventura a Campo De’ Fiori”, “Un’australiana a Roma”.

 

 

Ha pubblicato cinque romanzi “La decima sinfonia” – Premio “Un libro per l’Estate” (Rusconi 1985); “La camera d’ambra” (Bariletti, 1989); “La sera del mondo” (Bariletti, 1990); “La Signora della notte” (Piemme, 2009); “I santi di Satana” (Piemme, 2011).

Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati in volumi e periodici. “La camera d’ambra” è stato acquistato dalla RAI.

 

La sua commedia “Ti vedo stanca” è stata rappresentata nel 1987 al Teatro di Porta Romana di Milano, e “La lavatrice” con Maddalena Crippa (‘91/’92), dopo il debutto al Festival di Montalcino, è andato in scena a Roma e in tournée.

E’ autore di programmi televisivi per la RAI su cinema e teatro.

Per la sceneggiatura “Come un cane” ha ottenuto la menzione speciale all’edizione 1989 del Premio Solinas. Nelle edizioni successive dello stesso premio sono state segnalate le sue sceneggiature “Costanza Spada” e “Ademaro e Psiche”.

 

Nel 1991 ha vinto un premio intitolato a Eduardo De Filippo (Eduardo - per una nuova drammaturgia) con il testo “Con passione”, rappresentato al Teatro Parioli (1992) con Maddalena e Giovanni Crippa nei ruoli principali.

Fra il ‘92 e il ‘94 ha scritto i film “Anteprima al terzo braccio” diretto da Giancarlo Nanni, “Delta di primavera” diretto da Ettore Pasculli, “Rito d’amore” diretto da Aldo Lado e “Vortice mortale”, dal suo testo teatrale “La lavatrice”, diretto da Ruggero Deodato.

Ha inoltre vinto la prima edizione del premio sceneggiatura del Dipartimento dello Spettacolo (‘94 -’95) con “Seminatemi con Tarcisio”.

 

E’ fra gli autori della prima, seconda e terza serie di Rai 1 “Linda e il brigadiere”, con Nino Manfredi e Claudia Koll, regia di Gianfrancesco Lazotti.

 

 

Ha scritto per RadioRai “Prima le donne e i bambini” e “Il giallo si addice ad Alice”, storie in molte puntate di investigatrici private.

 

Per Mediaset (‘98-’99) ha sceneggiato “Un bacio nel buio”; “Occhi verde veleno”; “Il morso del serpente”; “Il bello delle donne” 1 a, 2 a e 3 a serie; "Caterina e le sue figlie"; "La Sacra famiglia"; “Io non dimentico”; “Carabinieri” 1a,2 a , 3 a, 4 a, 5 a, 6 a e 7 a serie; “Sotto Copertura”, spin-off di “Carabinieri”; “Al di là del lago”; “Angeli e diamanti” e “Sangue caldo”.

Per il Teatro Stabile di Parma ha scritto il testo “Piuma del Signore”, rappresentato nella stagione 2002/2003. La versione televisiva di "Piuma del Signore" è stata realizzata in collaborazione con Rai International.

 

Nel 2005 ha scritto, prodotto e diretto il film "Schiuma d'onda”* (Follaro d’oro al 58° Festival Internazionale del Cinema di Salerno)

Nel 2007 ha scritto e diretto il mediometraggio "Prima della metamorfosi" tratto da "La metamorfosi" di F. Kafka.

    •